Ebbene Sì, esiste il condom che indossa la donna e non l’uomo, ha una serie di vantaggi molto interessanti.

Fare l’amore è bellissimo e proteggersi è indispensabile.

Quando si parla di MST (malattie sessualmente trasmissibili) si pensa solo all’AIDS, vedendola come una cosa sempre lontanissima da noi, ma le MST sono molte altre, una tra le più pericolose è l’Epatite, contagiosissima e molto pericolosa.

Basta il solo contatto orale con liquidi infetti per contrarla e per questo durante le riunioni o percorsi RossoLimone, presentiamo anche la Barriera Orale oltre ai condom, maschili e femminili. Ci sono poi la Candida, la Clamidia, la Gonorrea, la Sifilide e molte altre, che ricordano solo nomi astratti, senza pensare che in effetti ci sono moltissimi casi di queste malattie.
Anche le gravidanze non programmate, sono spesso causa di problemi nella coppia, nella famiglia o per una persona che ancora non è pronta per l’arrivo di una nuova vita.

Abbiamo introdotto nel nostro catalogo molti preservativi “Giocosi e Divertenti”, per far si che la contraccezione non sia una cosa noiosa, ma anche divertente e Gustosa!
Seppure si possa trasformare il preservativo in gioco, sappiamo che non è sempre semplice convincere gli uomini ad indossarlo, per svariati motivi. Il Condom Femminile Femidom permette alle donne di vivere la sessualità nella massima libertà e protette senza dover costringere gli uomini ad indossare il preservativo, prendendosi la responsabilità della propria salute.

Il Femidom, come anticipato, è un condom che indossa la donna ed ha molteplici punti di forza, primo tra tutti è lei ad indossarlo, quindi completamente padrona di decidere come e quando proteggersi. E’ fabbricato in nitrile, senza lattice quindi adatto alle persone allergiche. In questa maniera chiunque può utilizzarlo senza rischi di allergie.

Il Femidom ha un’ottima dimensione e il suo materiale finissimo, quasi impalpabile, che non si sente quando è indossato. Una volta all’interno della Vagina è così ampio che l’uomo non avrà nessuna sensazione di costrizione e quindi nessun rischio di perdere l’erezione perché si sente stretto all’interno di un condom tradizionale. Ne consiglio l’uso con un lubrificante al silicone, che abbiamo aggiunto all’interno della confezione, questo farà si che il Pene scivoli senza alcun ostacolo all’interno della Vagina.

Altra cosa da non sottovalutare è che, a differenza dei comuni preservativi, questo può essere indossato molto prima della penetrazione, evitando così di rovinare l’atmosfera dovendoci fermare per fare un’operazione meccanica, come indossare il preservativo, proprio nel più bel momento dei preliminari. Nella stessa maniera non serve toglierlo immediatamente dopo l’eiaculazione dell’uomo, ma si può tenere indosso, senza alcun rischio, per un po’ di tempo dopo il termine del rapporto, permettendoci di godere delle coccole, così piacevoli, dopo aver fatto l’amore.

l’unica accortezza necessaria è controllare bene quando lo si indossa che l’anello esterno ricopra completamente la Vulva, questo fa sì che il Femidom protegga anche da tutte le MST da contatto, come l’herpes o il papilloma virus. Non ultimo, il suo anello esterno, è un grandissimo alleato del piacere femminile, perché durante i rapporti si muove sulla Clitoride offrendo un’ulteriore piacevole stimolazione.

Credo di avervi raccontato tutto, trovo il condom femminile un meraviglioso prodotto per tutte le donne, anche le giovanissime che spesso si scontrano con coetanei poco propensi ad indossare il preservativo.

Per completezza di seguito trovi tutte le indicazioni su come di indossa il preservativo femminile Femidom:

  • Il preservativo femminile può essere collocato in qualsiasi momento prima della penetrazione.
  • Mettersi in una posizione comoda: distesa, seduta o in piedi con un piede posato su una sedia.
  • Aprire la bustina singola e estrarre il preservativo con cautela, soprattutto se si porta dei gioielli.
  • Accertarsi che l’anello interno si trovi sul fondo del preservativo.
  • Tenere il preservativo da questo anello premendolo tra pollice e indice.
  • Senza lasciarlo, inserire l’anello nella vagina e lo spingerlo il più lontano possibile.
  • Collocare quindi l’indice all’interno del preservativo e spingerlo fino al fondo della vagina.
  • Quando il preservativo è insediato, l’anello esterno deve trovarsi all’esterno della vagina.
  • Per un uso agevole si consiglia l’uso di abbondande lubrificante al silicone versato all’interno del preservativo.
  • Per ogni rapporto utilizzi un nuovo preservativo.

Come ritirare il preservativo femminile?

  • Adattandosi alle pareti della vagina, e non al pene in erezione, non è necessario ritirarlo subito dopo il rapporto.
  • Per togliere il preservativo, girare l’anello esterno in modo da chiudere completamente l’apertura del preservativo e di impedire allo sperma di fuoriuscire.
  • Rimettere il preservativo utilizzato nella bustina e gettarlo nell’immondi zia. Non gettarlo nel water.

 

Durante le riunioni o percorsi Rosso Limone potrai vedere e toccare il Femidom oltre a conoscere tutti i modi per vivere con leggerezza e gioco anche la contraccezione.

Chatta per informazioni